OFFICINE TOSCANE

Pelle pieno fiore

QUALITÀ DEI MATERIALI

Per i nostri prodotti scegliamo ed utilizziamo solo pellami lavorati a mano della più alta qualità provenienti da una attenta e scrupolosa selezione delle migliori concerie presenti in Italia. In particolare per i nostri prodotti selezioniamo pelli bovine ed ovine degli storici distretti conciari di Santa Croce in Toscana e Solofra in Campania.


Tutti i nostri prodotti sono creati con pelle pieno fiore.

La qualità dei pellami è la base di partenza imprescindibile per poter realizzare una scarpa, una borsa, un capo di abbigliamento che abbinino morbidezza, durata e unicità.

DESCRIZIONE PELLAME

BUFALO

Caratterizzato da una forte solidità, è più resistente agli strappi rispetto ad altri pellami. Lo utilizziamo quindi per lavorazioni come il destrutturato.

Ha una grana irregolare che rende ogni pellame unico e diverso uno dall’altro.

VACCHETTA

Prodotto molto versatile (borse, cartelle, portafogli).

Lo spessore della pelle varia da un minimo di 0,6 mm ad un max di 6 mm.

È disponibile in svariate dimensioni (vitelli, spalle, fianchi o gropponi).

Odore meno intenso rispetto ad altri pellame ma sempre ben riconoscibile.

PELLE OVINA

Provengono da agnelli (animali giovani), pecore e montoni (animali più maturi).

Morbida, soffice ed elastica.

Particolarmente adatta per l’abbigliamento.

Il fiore è liscio per gli agnelli, mentre il montone ha un fiore con grana più evidente (ma meno evidente rispetto alla pelle di capra).

VITELLO

Pelle morbida, elastica, pieghevole. Ha delle fibre molto sottili ma originano un materiale molto resistente.

PELLE CAPRINA

Ha una struttura compatta ed un fiore con grana particolarmente marcata.

LAVORAZIONI PELLE

TINTO IN CAPO

La tintura in capo è una tecnica di tintura che consiste nel tingere un capo (borse, scarpe, giubbotti) già confezionato.

Quindi la lavorazione inizia con una pelle pieno fiore in crust (pelle semi-conciata) e va a completarsi con la tintura del capo già realizzato in tintorie specializzate.

DESTRUTTURATO

Lavorazione utilizzata per le calzature.

Viene sviluppata prima la scarpa con la pelle naturale, successivamente viene lavata con gli ammorbidenti per rompere la struttura della scuola e renderla flessibile, infine viene immersa nel colore (tinto in capo).

TAMPONATO A MANO

Trattamento che esalta le sfumature di colore mantenendo le naturali imperfezioni del pellame, dando allo stesso una ricercata irregolarità di grande pregio e unicità.

SPAZZOLATO

Si intende che è stata sottoposta ad una serie di trattamenti per raggiungere il suo aspetto lucente. Tale rifinitura si ottiene apponendo uno strato di tintura naturale, dopodiché viene spazzolato per dare una lucentezza opaca o lucida.

NAPPA

Tipo di pelle molto morbido e soffice, con la superficie naturale e non ricoperta da film o pellicole che nascondono la grana tipica dell’animale da cui proviene. È più frequente la “nappa ovina” perché le pelli ovine, per la loro naturale struttura, ben si prestano a questo tipo di cuoio.